Andrà tutto bene – di Antonio Schiena

(2 recensioni dei clienti)

 

 

Il romanzo racconta la storia di Nadia, una ragazza che vive nel ricordo dell’amore per il suo giovane fidanzato, morto qualche anno prima in un incidente d’auto. Ogni notte si sveglia di soprassalto alla stessa ora e l’unico modo che riesce a distrarla dall’insonnia è sedersi davanti a una tela bianca e dipingere i ritratti della donna dai capelli rossi, che puntualmente compare alla fine dei sui sogni.

La svolta nella sua vita arriva con Arturo, un ragazzo con il quale condivide nient’altro che passione notturna. Il ragazzo, direttore di una casa editrice, una mattina scopre accidentalmente i suoi quadri e, colpito soprattutto da quello a cui Nadia sta lavorando al momento, decide di utilizzarlo come copertina del romanzo “La cattiva”, di imminente pubblicazione.

Il romanzo, a causa dell’improvvisa morte dell’autore, ha un successo insperato e Nadia, insieme ai suoi quadri, si ritrova catapultata in un contesto troppo grande, con una visibilità che non riesce a gestire. Durante l’evento di presentazione del romanzo, Nadia si sente fuori luogo e a disagio sotto i riflettori. Ma per sua grande fortuna riesce a fuggire da quella serata con Sofia, l’unica che sembra capirla tra tutta quella gente…

 

 16.00

17 disponibili

Categoria:

2 recensioni per Andrà tutto bene – di Antonio Schiena

  1. Avatar

    Roberta

    Mi ha lasciato con il fiato in sospeso fino all’ultima riga. È un libro ricco di spunti di riflessione che tratta argomenti difficili ma al tempo stesso riesce a renderli “leggeri” per quanto possibile. Soprattutto ricorda che c’è sempre la possibilità che la vita possa migliorare se ci si impegna, nonostante le brutte vicende che possono capitare a chiunque e delle quali spesso non se ne ha nessuna colpa. Tutto ciò senza però i soliti “lieto fine” che possono risultare stucchevoli e troppo scontati. Complimenti davvero. Ne è valsa la pena averlo cercato con insistenza.

  2. Avatar

    Martina

    “Andrà tutto bene” è un romanzo. Un romanzo introspettivo raccontato con la tecnica del thriller: la protagonista è una donna, Nadia, che ogni notte alla stessa ora si sveglia e dipinge. Da sempre si è concentrata sullo stesso soggetto, vale a dire una donna dai capelli rossi. Chi è? È quello che si chiede anche Nadia. La risposta coinciderà con quella alla domanda “Chi è lei?”

    Avendo letto altri libri di Antonio Schiena, posso affermare la sua crescita come autore: porta il cinismo di “Antipatia gratuita” anche nei suoi romanzi, solitamente thriller, ma questa volta c’è di diverso che quel cinismo lo mostra e poi lo analizza, leva la maschera al personaggio e ci mostra cosa c’è dietro, il perché di tanto distacco.

    Ultimo ma non meno importante, è una protagonista femminile raccontata da una figura maschile. Forse la sfida più grande che abbia affrontato, ma lo ha fatto bene, senza ricorrere a luoghi comuni o stereotipi di genere.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *