Le indagini del Commissario Profumo. L’agnello di Dio – di Massimiliano Amatucci

 

 

L’agnello di Dio è il primo romanzo di una serie poliziesca ambientata negli anni ’70 il cui protagonista è un giovane commissario di appena trent’anni, Giovanni Profumo, caratterizzato da un dono molto particolare che contribuisce notevolmente alla risoluzione di ogni caso: in nomen omen.

Il commissario, originario di Napoli, è stato da poco trasferito a Torre Annunziata, formalmente come avvicinamento alla propria città natale, in virtù dell’ottimo lavoro svolto nel capoluogo piemontese dove ha tenuto i primi anni di servizio, ma in realtà allo scopo di rallentarne la carriera, in quanto ritenuto troppo morbido nei confronti del movimento studentesco ed operaio del ’68. In questo primo episodio il protagonista si troverà alle prese con il caso di un parroco ucciso brutalmente, con modalità che lascerebbero pensare a un omicidio di stampo camorristico. In realtà, dopo un’indagine piuttosto complessa, si scoprirà che i colpevoli avevano un movente molto più sordido.

 

 10.00

Categoria: Tag:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le indagini del Commissario Profumo. L’agnello di Dio – di Massimiliano Amatucci”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *