Sad e i cerchi del tempo oscuro – di Carlo Deffenu

 

Nascere e morire due volte non è da tutti e Sad deve fare i conti con questa stramberia del destino tutti i giorni della sua nuova esistenza di morto solo un po’. Possiede un potere, di cui ignora i limiti e le potenzialità, e un cuore che arde per un sogno così ambizioso da fargli tremare le gambe: diventare il nuovo Guardiano della Formula del Ritorno. Ha studiato sui Libri Sacri per arrivare pronto all’esame e gli amici del Clan dei Cari Estinti hanno continuato a proteggerlo e incitarlo. La responsabilità è grande. C’è un mondo da preservare, un equilibrio da difendere. Per questo c’è chi dubita e diffonde incertezze. Può un ragazzino di dodici anni, per quanto immortale, caricarsi sulle spalle un peso così gravoso con la minaccia incombente del Tempo Oscuro? Ludwing Molbrath osserva tutto dalla sua dimora ai confini del mondo. È in esilio, ammalato e demotivato. Il suo tempo è finito. Sad è un nemico lontano. Per questo concede i suoi dossier alla nuova inviata degli Uncinati: Brenna Chander, una sua ex allieva, ambiziosa e determinata. Sarà lei a governare i cerchi del Tempo Oscuro? O toccherà a Sad, novello Guardiano dei Lugubri, impedire al male di vincere sul bene?

 

 

 18.00

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sad e i cerchi del tempo oscuro – di Carlo Deffenu”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *